Italiatakeaway Ciaonapoli home itinerari napoletanita sapori personaggi virusgallery fotogallery Chi siamo Guestbook
Segnala questa pagina ad un amico      Aggiungi ai preferiti      Imposta come pagina iniziale
Venerdì 18 Agosto 2017   Sant' Elena       
Ora sei in-> Home -> Napoletanità -> Personaggi       
I 'Virus' di Ciao Napoli
 
Clicca l'immagine per ingrandire
Clicca qui per entrare nella VirusGallery


 
Viaggio Virtuale

Visita
Napoli e dintorni


 
Servizi

I 'Servizi' di Ciao Napoli...
Guestbook


 
E-Card

Il modo migliore per inviare i tuoi saluti on-line: con una fotografia o con una vignetta

 
I nostri personaggi
 

Clicca sui nostri personaggi
per conoscerli meglio!


 
Piatti tipici

Un viaggio gastronomico alla scoperta dei prodotti tipici campani

 
Fotogallery

Le immagini più belle di Napoli e dintorni

 
Consiglia Ciao Napoli

Ciao Napoli ti è piaciuto?
Un tuo amico lo deve assolutamente sapere!


 
 
 
Personaggi · Canzoni · Detti e numeri · Eventi, feste e tradizioni in Campania · Link utili · Indovinelli
 


L'imperatore Tiberio  Tiberio a Capri 


I primi anni del regno di Tiberio

Tiberio è uno dei personaggi storici romani che godono di una fama ambigua. I maggiori autori delle fonti scritte che fanno riferimento a quel periodo storico, Svetonio e Tacito, ce lo presentano come un uomo spietato, incline ai più orrendi vizi. Nel caso specifico di Tiberio gli storici non sono riusciti a stabilire quanto ci sia di vero in queste 'macabre leggende', che probabilmente sono state frutto solo dell'invidia provata dall'opposizione politica.
Tiberio nacque nel 42 a.C. e visse fino al 37 d. C. Quindi fu l'imperatore che regnò durante la vita di Cristo. Sicuramente fu degno dei suoi tempi, nel senso che seppe assicurarsi la successione al trono adottando ogni sorta di stratagemma, compresi l'eliminazione di pericolosi aspiranti o la contrazione di un matrimonio guidato dagli interessi.
Anche dal punto di vista militare fu molto in gamba: partecipò a diverse battaglie nelle regioni dell'impero: fu in Armenia , poi in Rezia, infine in Pannonia. Grazie ai suoi interventi militari, i confini dell'Impero furono consolidati. Partecipò vittoriosamente a due spedizioni in Germania e sedò numerose rivolte nelle province imperiali. Possiamo quindi affermare con certezza che Tiberio fu autore di una politica militare molto valida. Rafforzò l'esercito, riorganizzò la politica interna e amministrò bene le finanze. Quello che sicuramente non gli giovò fu la poca popolarità di cui godeva presso i sudditi. Non era stimato nemmeno in seno alla famiglia imperiale: tutti sembravano acclamare Germanico come successore più diretto al trono e allora Tiberio si macchiò probabilmente della sua scomparsa improvvisa nel 19 a.C.

 


developed: hosted:

Copyright © C.I.A.O. s.r.l. - P.O. Box 136 - 80059 - Torre del Greco (Napoli) Italia.
Tutti i diritti riservati. Prima dell'utilizzo leggere il disclaimer.
CiaoNapoli® e ItaliaTakeAway® sono marchi registrati dalla C.I.A.O. s.r.l.